La Procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta per la morte di Salvatore Barreca, operaio 46enne di Rosolini deceduto in seguito a un'incidente sul lavoro verificatosi due mesi fa nell'area di un cantiere di un'azienda specializzata nella lavorazione della pietra. Barreca era morto dopo alcuni giorni all'ospedale Cannizzaro di Catania, dove era stato trasferito dal Di Maria di Avola. Sette persone sono state iscritte nel registro degli indagati.

Tra queste ci sono i medici che lo hanno abuto in cura nei due ospedali, anche se l'ipotesi al vaglio della procura, che ha raccolto le relazioni dei periti e alcune testimonianze, sempre rebbe quella di un incidente sul lavoro.