Utero in affitto per pagare il mutuo della casa pignorata dalla banca (che rischia di essere venduta in una asta giudiziaria): la vicenda, che farà discutere, arriva da Scicli ed è stata raccontata dal Corriere di Ragusa. Marito e moglie lavorano nel settore serricolo ed hanno due figli, di 10 e 13 anni. La donna, dell'età di 37 anni, in accordo con il marito, ha deciso di mettere il suo utero a disposizione delle coppie che vogliono un figlio, ma non possono averlo

Una decisione inevitabile secondo la coppia, che ha spiegato che il reddito derivante dal lavoro di marito e moglie in un settore travolto dalla crisi non è più sufficiente per pagare il mutuo della casa. Con i soldi guadagnati, verranno pagate le rate del mutuo per salvare la casa. Il mutuo, da 30.000 euro, è stato acceso per ristrutturare l'abitazione, già sotto pignoramento. Non è detto che marito e moglie decidano di tornare sui loro passi, nel caso trovassero una soluzione alternativa.