Toni Kelly, 20enne neozelandese, ha perso la vita cadendo dalla finestra mentre cercava di scattarsi un selfie estremo. La giovane sognava di viaggiare e diventare una fotografa e si era trasferita a Londra per unire studio e passione. Purtroppo, però, è andata incontro a un tragico destino. 

Originaria di Dargaville, in Nuova Zelanda, è ricordata da amici e parenti come una ragazza solare e sorridente. Per lei è stato fatale l'impatto con il suolo: è caduta dal secondo piano della casa di Londra in cui si era trasferita ad agosto e un violento colpo in testa ha provocato danni cerebrali irreversibili.

La famiglia di Toni Kelly ha dato il consenso all'espianto degli organi e amici e parenti hanno avviato una raccolta fondi per le spese del trasferimento della salma dal Regno Unito alla Nuova Zelanda.