A prima vista, sembravano un gruppo di tranquilli anziani, ma sono invece riusciti a mettere in piedi il più grande furto nella storia giudiziaria del Regno Unito. Si sono travestiti da tecnici del gas, riuscendo così a raggiungere il caveau di un'azienda londinese (Hatton Garden, la via dei diamanti di Londrai) e rubare denaro e altri oggetti per un valore di circa 20 milioni di euro.

Con l'ausilio di un trapano industriale con punta di diamante hanno bucato muri di cemento armato e prelevato così il cospicuo bottino. I quattro hanno agito con tranquillità, poiché hanno approfittato di un ponte di vacanza lungo tre giorni. Uno dei membri della banda, Brian Reader, di 76 anni, aveva mollato i complici già durante il primo giorno di attività, per la troppa fatica, mentre un secondo, Terry Perkins, di 67 anni, aveva fatto ricorso a varie iniezioni di insulina durante la notte. Quando vennero smascherati, il 60enne William Lincoln ebbe un episodio di incontinenza.

Nonostate tutto, erano riusciti a mettere in piedi un colpo quasi perfetto: anche se sono stati arrestati, due terzi del bottino non sono stati trovati e alcuni complici sarebbero ancora in fuga.