La polizia di Catania ha arrestato un uomo di 46 anni, noto come “serial Kinder“. Il soprannome, quantomeno singolare, è derivato da una particolare “passione” del 46enne, specializzato in furti di dolciumi.

Gli agenti hanno messo le manette ai polsi di Daniele Giordano, con l’accusa di rapina impropria: l’uomo, colto in flagranza di reato, è adesso finito in carcere. Di fatto, era già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Ora il Pm ha disposto la permanenza nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa del giudizio per direttissima.

Giordano era già stato denunciato da diversi titolari di negozi cittadini e le forze dell’ordine erano a conoscenza della sua passione per il cioccolato. Da qui, appunto, è derivato il nome di serial Kinder.

Arrestato il ‘serial Kinder’ siciliano

L’ultima impresa, però, non ha avuto un epilogo molto dolce, perché il proprietario del negozio appena saccheggiato si è subito messo a inseguirlo. La vicenda è avvenuta in pieno giorno, alle 10.45 del mattino. Giordano è stato notato da una pattuglia della squadra Cinofili mentre si trovava in via Domenico Tempio, mentre si allontanava di fretta dal parcheggio di un hard discount.

L’uomo stava trainando un carrello della spesa pieno di merce ed era inseguito dal responsabile del supermercato. Di fatto, aveva appena rubato ben 68 confezioni di prodotti a marchio Kinder, per un valore complessivo di 200 euro.