Dal 14 al 20 novembre torna la Settimana del Baratto, che offre la possibilità di dormire gratis nei B&B italiani, in cambio di beni o servizi. Sono tante le strutture aderenti anche in Sicilia: come funziona l’iniziativa e l’elenco dei Bed and Breakfast.

Settimana del Baratto dal 14 al 20 novembre

“Cerco educatore professionista per l’asinello Carletto“; “Offro soggiorno in cambio di legna da ardere contro il caro-bollette“; “1 notte e colazione gratis per 5 libri/romanzi, 2 notti per 8 libri” e molto altro. Queste sono solo alcune delle richieste dei B&B aderenti alla Settimana del Baratto, in cambio di un soggiorno gratis.

Tantissimi viaggiatori potranno così fare una vacanza senza spendere nemmeno un euro per l’alloggio. Sono coinvolti B&B cittadini o di campagna, agriturismi, dimore storiche, cascine nei boschi, casette sul mare.

Centinaia di strutture in tutta Italia, affiliate al portale Bed and Breakfast.it, che hanno accettato, per una settimana l’anno (ma alcune anche per altri periodi e una quota persino per tutto l’anno) di ricevere i propri ospiti senza richiesta di denaro ma in cambio di beni e servizi. C’è tempo fino al 20 novembre per approfittarne.

La Settimana del Baratto offre l’opportunità di scoprire nuove mete o ritrovare quelle più amate. Un modo per soggiornare in uno o più dei bed and breakfast partecipanti, senza mettere mano al portafoglio, ma cimentandosi in attività manuali, didattiche e creative o portare con sé un qualche oggetto per i proprietari dei B&B. Anche in Sicilia sono diverse le strutture aderenti: basta consultare l’elenco completo, sul sito dell’iniziativa.

Come funziona?

Per partecipare, è necessario andare sul sito dedicato all’iniziativa, cercare per destinazione o regione e scorrere tra i B&B ancora disponibili, controllando le richieste dei gestori, oppure scorrere i desideri dei B&B, suddivisi per categorie, direttamente dalla home page.

Molti B&B non hanno desideri specifici per la Settimana del Baratto, ma sono aperti alle proposte dei viaggiatori, e lo segnalano esplicitamente con la dicitura “Valuta proposte di baratto”. Le possibilità di condivisione possono essere dunque infinite, l’importante è proporre lo scambio con serietà, cortesia, curiosità, empatia, simpatia, originalità.

Cliccando il tasto “Contatta e Baratta” sulla scheda del B&B prescelto, si avvierà una trattativa con il gestore; concluso l’accordo, ci sarà solo da preparare le valigie.

Sulla scia del successo degli ultimi anni, la Settimana del Baratto continua ad allargarsi oltre i confini nazionali con la Barter Week, spin-off internazionale che coinvolge i bed and breakfast di ben 64 paesi del Mondo, dall’Albania all’Uganda.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia