PALERMO – I litigi tra due vicini hanno avuto un epilogo inaspettato e singolare. Da anni litigano per l'uso della strada d'accesso alle abitazioni e ieri uno dei due, dopo l'ennesimo scontro, si è denudato e con una picozza ha distrutto la cassetta postale dell'altro. Solo l'intervento dei carabinieri ha evitato che l'aggressore F.G.C., 55enne di Giardinello (PA), si avventasse contro il vicino.

L'uomo è stato arrestato dai militari con l'accusa di atti persecutori ed è stato trasferito in camera di sicurezza in attesa dell'udienza di convalida.

Foto di repertorio.