Disavventura a lieto fine per due adolescenti, trovati sani e salvi nelle catacombe di Parigi dopo essere rimastri per più di tre giorni nei sotterranei. A diffondere la notizia è France Presse. I due, di 16 e 17 anni, si sono presumibilmente "persi" nei sotterranei di Parigi, dopo essere usciti dal percorso consentito durante una visita guidata. Fondamentale, per ritrovarli, l'intervento delle squadre di cani dei vigili del fuoco: gli adolescenti, in ipotermia, sono stati ricoverati in ospedale.

All'interno delle catacombe, che si trovano nelle vecchie gallerie di cava profonde 20 metri, ci sono i resti di sei milioni di parigini, trasferiti tra la fine del 18esimo secondo e la metà del 19esimo. L'organizzazione ha spiegato che "Il tour delle catacombe, che dipende dai Musei i Parigi, è ben marcato e nessuno si è mai perso". Pare, però, che nonostante il divieto di entrare al di fuore dell'orario di visita, qualcuno riesca comunque a introdursi nei sotterranei di nascosto.