si vergognava del suo seno troppo grosso

Si vergognava del suo seno troppo grosso, che la faceva sempre sentire in imbarazzo, soprattutto quando si trovava insieme ai suoi coetanei. Una vergogna talmente grande la sua, da non volerne mai parlare con nessuno, finché i suoi genitori, accortisi che qualcosa non andava, non hanno deciso di farla controllare da un medico che ha dato loro la terribile diagnosi: un cancro al seno di 2 chili, grosso quanto un pallone da rugby. 

Si vergognava del suo seno troppo grosso

La ragazzina, una 13enne gallese, per molto tempo aveva tenuto nascosto a tutti il suo dramma. Dal suo primo ciclo mestruale alla crescita smisurata del suo seno sinistro, questa giovanissima ragazza ha sempre preferito tenersi tutto dentro, finchè non si è sottoposta alla sua prima visita di controllo, dopo la quale è stata subito operata d'urgenza.

Il terribile male

Nel corso dell'intervento, dal suo seno, è stato estratto un tumore di circa 35 cm di lunghezza e 20 di larghezza, per più di due chili di peso. Un cancro fortunatamente benigno causato dalla crescita eccessiva di alcune cellule del suo corpo, Oggi, ad un anno dall'intervento, la 13enne sta bene, il suo quadro clinico è perfetto, e le cicatrici lasciate dall'intervento stanno finalmente cominciando a ridursi.