Sicilia regione più amata dai turisti stranieri nel 2018. Arriva un altro importante premio per l’isola, che si conferma meta prediletta. Il riconoscimento è arrivato dal Ttg Travel Experience.

Si tratta di una manifestazione di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. La Sicilia ha un proprio stand, allestito dall’assessorato regionale al Turismo, presso la fiera, attualmente in corso a Rimini.

Il premio è stato assegnato nell’ambito della terza edizione di “Italia Destinazione Digitale”. È legato ai risultati delle ricerche che si basano su dati raccolti in tempo reale dal web. Sono state analizzati oltre tredici milioni di recensioni.

La Sicilia è la regione più amata dai turisti stranieri

Soddisfazione nelle parole del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. «È la conferma che le politiche messe in campo dal nostro governo in materia di turismo si stanno rivelando vincenti. Anche i dati trimestrali di Bankitalia, relativi ai visitatori stranieri, confermano un trend in forte crescita, rispetto allo scorso anno. Un’analisi che testimonia come il brand Sicilia sia quanto mai appetibile nel panorama turistico internazionale».

La Sicilia conferma dunque il suo ruolo nel panorama turistico nazionale e internazionale. Di recente una nuova ricerca ha rivelato che è anche la regione più ricercata in fatto di turismo enogastronomico. La passione per il turismo enogastronomico è in continua crescita.

Sempre più viaggiatori vanno alla ricerca non solo di sole, mare, storia e cultura, ma anche di prelibatezze da gustare. Ben l’81% degli italiani, almeno una volta l’anno, si dedica al turismo gastronomico: il 35% dei vacanzieri e il 31% di chi viaggia per lavoro dichiara, comunque, di mangiare in modo equilibrato, almeno una volta al giorno.

A dirlo è una ricerca realizzata dall’Osservatorio Nestlè, focalizzata su cibo e viaggi, che sottolinea come il desiderio di sperimentare le ricette locali, quando si viaggia, è molto alto. Il 59% dei viaggiatori ama provare di tutto, mentre solo il 28% non vuole allontanarsi troppo dai soliti gusti.