Le giornate di sabato 18 e domenica 19 luglio saranno interamente dedicate al Sicilia Street Food, ovvero al cosiddetto cibo di strada e all'artigianato locale. Protagonista indiscusso di questi due giorni all'insegna della valorizzazione della cucina palermitana sarà anche Antonino Buffa, in arte Nino u Ballerino.

 

La gustosa manifestazione si terrà a Lercara Friddi (Pa) e mira a celebrare prodotti tipici come pane con panelle, milza e crocchette, vavaluceddi, trippa, cudduruna, sfincione, infriulate, gratarella, fritturiedda di pesce, purpu, arancine e tanto altro ancora. In piazza Duomo verrà allestita un'area artigianale con espositori provenienti da tutta la Sicilia.
 

L'evento è supportato dall'assessore alle politiche promozionali del turismo di Lercara Friddi, Francesco La Rosa, ed organizzato da Luca Seminerio. A tal proposito, ecco le sue parole:
L’intenzione è quella di far diventare Lercara il fulcro dello street food siciliano promuovendo prodotti tipici locali e cercare di fare economia in periodi di crisi come questo. In più abbiamo creato l’hashtag #lercaratiaspetta per attirare l’attenzione di tutti i visitatori sui social.”

Ma non di solo cibo è “fatto” il Sicilia Street food. Oltre alla presenza di Nino u Ballerino, testimonial nazionale del cibo di strada (per il quale ha ottenuto l'Oscar nazionale a Milano), la manifestazione gastronomica prevede infatti raduni di gruppi storici, spettacoli musicali, artisti di strada pronti ad intrattenere grandi e piccini, esposizioni artigianali ed agricole, visite guidate (gratuite) al Museo storico comunale e al Parco Archeologico Minerario.