Sette grandi navi, tra cui due da crociera, hanno fatto da soliste con le loro sirene, mentre le barche dei diportisti hanno fatto da controcanto, proprio come in una orchestra "tradizionale". A dirigere tutto c'è il direttore artistico del teatro Massimo, Oscar Pizzo, con l'aiuto di un ripetitore che sulla tolda di un rimorchiatore comunica gli arracchi con due grandi bandiere.

E' la "Sinfonia per sirene", concerto per celebrare Santa Rosalia commissionato dal teatro Massimo al compositore americano Alvin Curran. Un'esecusione indubbiamente insolita, ma molto particolare, che ha attirato moltissimi curiosi ed è stata ascoltata in diversi punti della città.