Il sipario del teatro Massimo di Palermo tornerà a risplendere. Fra pochi giorni partiranno i lavori di restauro. A sponsorizzare l’intervento, che durerà circa 4 mesi, è Volotea. I lavori, di tipo sperimentale, si svolgeranno nei laboratori di scenografia del Teatro, che ospiterà tutte le varie fasi del restauro.

A essere interessato è lo storico sipario del teatro Massimo, creato da Giuseppe Sciuti.  Il progetto si è concretizzato grazie alla sinergia creata tra Volotea, il Comune di Palermo, la Fondazione Teatro Massimo e la Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Palermo.

Il sipario realizzato alla fine dell’Ottocento tornerà così nel boccascena. Sarà pronto per accogliere tutti gli ospiti di uno dei più prestigiosi teatri in Europa, restaurato dai segni del deterioramento causati dal tempo.

Il sipario del teatro Massimo torna a risplendere

“Un pezzo di storia, il sipario di Giuseppe Sciuti, tornerà al Teatro Massimo grazie a Volotea. La sponsorizzazione di questa compagnia aerea, che ha la propria base a Palermo, contribuisce a internazionalizzare la nostra città, rendendo ancora più attrattiva Palermo e trasformandola in un punto di riferimento per l’imprenditoria turistica”. Queste le parole di Leoluca Orlando, sindaco di Palermo e presidente della Fondazione.

Soddisfazione anche nelle parole di Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italy & Southeastern Europe. “Siamo molto orgogliosi di poter contribuire al restauro del sipario originale del Teatro Massimo di Giuseppe Sciuti. Sponsorizzare questi lavori permetterà a tutti i cittadini di Palermo e ai turisti di poter ammirare nuovamente questo capolavoro unico in tutta la sua bellezza”.

“Questo progetto dimostra tutto l’impegno profuso da Volotea nel sostenere il territorio locale, non solo con la nostra offerta di collegamenti disponibile presso lo scalo Falcone Borsellino, ma anche un’attiva partecipazione alla vita culturale della città. Ci impegniamo ad essere sempre più presenti in futuro a Palermo e abbiamo già in cantiere una serie di importanti novità per tutti i nostri passeggeri siciliani”.

Per Francesco Giambrone, Sovrintendente del Teatro Massimo, “la collaborazione con Volotea, che negli ultimi anni si è consolidata, si concretizza ora in un progetto che lascerà un segno tangibile duraturo, restituendo al pubblico del Teatro Massimo uno straordinario capolavoro quale è il sipario di Giuseppe Sciuti”.