Esplosione in una palazzina di via Patania, a Siracusa: è stato lo scoppio di una bombola del gas, al secondo piano dello stabile, che ha causato, in nottata, la deflagrazione. Dodici persone sono rimaste ferite e sono state accompagnate al pronto soccorso dell'ospedale di Siracusa.

A soccorrere le vittime, i vigili del fuoco: per fortuna, nessuna delle persone coinvolte sarebbe in pericolo di vita. Le indagini sono condotte dai carabinieri e dalla polizia, che hanno fatto evacuare lo stabile.  Il proprietario dell'appartamento dove è avvenuta l'esplosione, un anziano di 86 anni, è stato trasferito al centro grandi ustionati: le fiamme lo hanno raggiunto alle spalle, mentre cercava rifugio in balcone.

Ci sarebbe stata una fuga di gas, che ha impregnato tutta la casa, ed è bastato un contatto elettrico per scatenare l'esplosione. La casa del pensionato è andata completamente distrutta.

Fonte: Il Secolo XIX