SIRACUSA – Gli agenti delle volanti hanno arrestato una ragazza di appena 18 anni residente a Siracusa. Le accuse sono di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo la polizia, la giovane avrebbe picchiato per futili motivi la madre e la nonna. Le due vittime si sono recate al pronto soccorso dove sono state raggiunte dalla ragazza, che ha continuato a minacciarle, aggredendo anche i poliziotti intervenuti.