Si sono introdotte nell'abitazione di un anziano, spacciandosi per due dipendenti dell'Inps ed hanno approfittato di un momento di distrazione per derubarlo. I carabinieri di Cassibile hanno arrestato in flagranza per furto in concorso in abitazione due donne, dell'età di 26 e 29 anni, entrambe di siracusane, sottoposte all'obbligo di dimora nel comune di Siracusa.

Secondo quanto ricorstruito dai militari, le due si sarebbero introdotte in casa con il pretesto di controllare lo stato di salute dell'uomo, presentandosi come due dipendenti dell'Inps. Qui hanno rubato il portafogli del padrone di casa, custodito all'interno di un cassetto in camera da letto, che conteneva documenti personali e 700 euro.

Quando la vittima si è accorta del furto ha immediatamente avvertito i carabinieri, che dalla descrizione e dal modus operandi sono risaliti alle donne, che sono state arrestate e trasferite nella casa circondariale di Catania Piazza Lanza.

Già in passato vi avevamo parlato di un raggiro simile: qui trovate i dettagli.