PALERMO – Solfiti e nitrati nella carne: denunciati 23 macellai fra Palermo, Agrigento e Trapani.

Il Nas ha scoperto una rete di macellai fra Palermo, Trapani e Agrigento che mettevano solfiti e nitrati nella carne. 

Queste sostanze, avevano il chiaro obiettivo di rendere ancora "appetibile" la carne quasi prossima alla putrefazione. I solfiti ed i nitrati ne abbellivano il colore, l'aspetto e l'odore. 

Gli agenti del Nas di Palermo hanno così sequestrato 4 tonnellate di carne invendibile, trattata con solfiti e nitrati per restituire quel colore rosso vivo della carne fresca appena macellata.

L'operazione, che ha interessato tre province, ha fatto si, che la carne avariata non finisse sui banconi delle macellerie. La salute dei siciliani non è stata quindi messa in pericolo. I controlli continueranno su scala regionale, con la speranza che questo sia un caso isolato.