Giusy Savatta era stata ossessionata da Veronica Panarello, la mamma di Loris Stival, ucciso a Santa Croce Camerina. Sarebbe questo uno dei tanti dettagli emersi dalle indagini sulla sconvolgente tragedia che si è consumata a Gela, dove la Savatta ha ucciso le figlie, Maria Sofia e Gaia, di 9 e 7 anni.

La donna avrebbe seguito con attenzione il caso Loris, le trasmissioni televisive e tutti gli intrighi familiari emersi nel corso delle indagini. A riportare la notizia è il Giornale di Sicilia, che spiega come questo particolare sarebbe emerso nel corso delle indagini e delle testimonianze raccolte dagli inquirenti nelle ore successive al duplice delitto. 

Un dettaglio – spiega il quotidiano – che sicuramente non spiega il gesto compiuto dall’insegnante di sostegno, ma che sarebbe finito nelle delicate indagini che la Procura sta effettuando e che quindi adesso, così come gli altri elementi raccolti, è al vaglio degli inquirenti.