VALGUARNERA – Sono trascorsi quasi 10 anni ma, alla fine, per loro sono scattate le manette: i carabinieri di Valguarnera hanno arrestato due pregiudicati locali, L.S. di 53 anni e la moglie G.O. di 48 anni, entrambi residenti in Germania. L'accusa, per loro, è di estorsione e adesso dovranno espiare una pena detentiva, rispettivamente di 2 anni e mezzo per lui e due anni per lei, inflitta dal tribunale di Enna nel 2007 (e confermata dalla Corte d'Appello di Caltanissetta). I carabinieri sapevano del loro arrivo in Sicilia e li hanno sorpresi durante una festa di famiglia.

Coniugi arrestati dopo 10 anni: i fatti

I fatti risalgono a molti anni fa. G.O. aveva accudito per molto tempo l'anziana zia e, insieme alla moglie, ne aveva prosciugato i conti, attraverso minacce di ritorsione e vari raggiri. Approfittando delle precarie condizioni di salute dell'anziana donna, le hanno sottratto quasi 170.000 euro. L'estorsione è andata avanti fino al 2001. La vicenda ha suscitato molto scalpore, soprattutto per il modus operandi della coppia di coniugi.