Le indagini hanno consentito di documentare l’attivita’ di due organizzazioni criminali che gestivano una delle principiali piazze di spaccio palermitane. Le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip su richiesta dalla locale Procura distrettuale antimafia, ipotizzano il reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

[Continua la lettura dell’articolo]