PALERMO – Buone notizie per quanti scelgono di utilizzare il servizio di trasporto pubblico a Palermo. Per contrastare aggressioni e passeggeri senza biglietto scendo in campo i vigilantes armati. Dalla giornata di ieri le guardie giurate rendono il tragitto a bordo delle vetture della linea 806, più sicuro.

Gli autobus sono quelli che dal centro città arrivano a Mondello e nel corso della stagione estiva sono i più frequentati. Il piano dell'Amat sarà valido per tutti i giorni festivi di luglio e agosto: la decisione è attivata dopo le aggressioni a danno degli autisti, spesso presi di mira da chi non paga il biglietto e viene invitato a scendere.

A far paura sono le baby gang che terrorizzano i passeggeri. Il nuovo servizio viene garantito per tutta la mattinata e per buona parte del pomeriggio: è un esperimento e, qualora dimostrasse di essere valido, potrebbe essere applicato in futuro anche al tram. L'operazione è costata 3.000 euro.