Sull’allarme blue tongue, l’epidemia che sta colpendo gli allevamenti di ovini nel territorio di Trapani e Palermo, arrivano le stime dei danni da parte dell’unità veterinaria dell’assessorato alla sanità. Un milione e 350 mila euro è la stima prevista per indennizzare gli allevatori dei capi di ovini morti nei focolai e per predisporre gli interventi preventivi.

[Continua la lettura dell’articolo]