CatturaMagari, come qualcuno sostiene, le superstizioni sono frutto dell’ignoranza; ma per la serie, non sarà vero ma ci credo, alzi la mano chi, a capodanno, non metta in atto qualche gesto scaramantico per ingraziarsi i servigi della buona sorte. Sono parecchi e di diversa natura e molto radicati soprattutto nella cultura meridionale. Eccovene quindi una serie che da buoni siciliani non potete non conoscere.

Uscire la mattina di capodanno ed incontrare subito una donna porta male.

Buttare oggetti vecchi dalla finestra pare invece porti bene. E’ indice di rinnovamento.

Mangiare lenticchie ed uva pare assicuri denaro e guadagni.

Trovare chiodi a capodanno dicono porti fortuna.

Ciò che si fa a capodanno si fa per tutto l’anno. Organizzatevi!

Accendere fuochi a mezzanotte o sparare botti allontana gli spiriti maligni. Non siamo più nel medioevo ma…. non si sa mai!

Indossare indumenti intimi di colore rosso è un classico ma pare non vada più tanto di moda.

Sarete fortunati se vi capiterà di incontrare un cavallo bianco. Ma è cosa poco probabile, a meno che non lavoriate in un maneggio.

 

 Buon Anno!