In due svaligiavano ville, ma l'intervento della polizia li ha fermati. Uno dei due ladri è riuscito a fuggire, mentre l'altro è stato bloccato dopo un rocambolesco inseguimento. Il pregiudicato arrestato stava facendo razzie insieme a un complice in una villa nelle campagne tra Ragusa e Marina di Ragusa. Il proprietario dell'abitazione lo ha sorpreso e ha chiamato il 113. Quello, però, non era l'unico colpo della giornata: i malviventi, infatti, a quanto pare avevano messo a ferro e fuoco altre due ville nella zona.

Dopo la telefonata, la squadra mobile di Ragusa si è immediatamente recata sul posto sorprendendo i due ladri che hanno tentato di fuggire a bordo di uno scooter. Presto, però, i due sono caduti rovinosamente a terra e uno è stato bloccato. Caccia al complice, che è riuscito a far perdere le proprie tracce. La refurtiva, intanto, è stata recuperata e riconsegnata.