Tenta il suicidio in mare, ma viene salvata da un barista eroe per un giorno. "Ma quale eroe, ho fatto una cosa normale e adesso che è andato tutto bene sono contentissimo", si schernisce Carlo Biondo, barista di 33 anni, autore del salvataggio in mare. La donna, di circa 60 anni, è stata notata da un amico di Carlo mentre, visibilmente sconvolta, scendeva lungo le scale che conducono alla spiaggia Praiola di Terrasini, comune costiero della provincia di Palermo.

"Il mio amico mi ha raggiunto al bar dove lavoro e mi ha detto che  aveva visto dirigersi verso il mare una donna che somigliava a mia zia, che soffre di problemi psichici – racconta Carlo Biondo a "BlogSicilia" – Mi sono precipitato alla Priola, ho capito subito che non era lei ma non potevo restare a guardare".

"Volevo morire", ha detto la donna a Carlo subito dopo essere stata tratta in salvo. Nel frattempo erano stati allertati i carabinieri e poco dopo è stato rintracciato il figlio della donna che l’ha riportata a casa.