PALERMO – I carabinieri hanno arrestato Gioacchino Guagliardito, 23 anni, e Francesco Paolo Giuliano, 26 anni, per tentato furto aggravato al bar tabaccheria "Sala Kennedy" di Villagrazia di Carini (Palermo). Una chiamata anonima pervenuta alla sala operativa dei carabinieri aveva segnalato alcune presenze sospette nei pressi del bar: qui, gli agenti hanno trovato un uomo che faceva da "palo" e altri tre che, nel tentativo di scappare, si sono lanciati giù da una finestra, dall'altezza di quattro metri.

Gioacchino Guagliardito (foto a destra), che nella caduta ha riportato un trauma alle gambe, è stato immediatamente fermato dai carabinieri, mentre gli altri si sono dileguati nelle campagne vicine. Uno di loro, però, ha perso una scarpa, rinvenuta durante le ricerche. Nel corso dei controlli negli ospedali, è emerso che uno dei complici si era presentato con una sola scarpa (uguale a quella rinvenuta) all'ospedale Villa Sofia, per le lesioni riportate dopo la caduta. Si tratta di Giuliano, che aveva ricoperto il ruolo del 'palo'.

Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari direttamente nella struttura sanitaria di Villa Sofia, dove sono ricoverati per un trauma agli arti inferiori.