Un operaio di 59 anni, Salvatore Licata, è morto ieri folgorato, mentre lavorava al tornio (si occupava di preparare punte da trivella). Una scarica elettrica da 320 volt lo ha investito improvvisamente e non gli ha lasciato scampo.

Ogni tentativo di soccorso è risultato vano, poiché la scarica che ha investito l'uomo è risutlata fatale. Al momento sull'episodio sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Carini.

Quella di ieri è stata una drammatica giornata per il mondo del lavoro palermitano: la morte di Salvatore Licata, infatti, è arrivata poche ore dopo un altro incidente mortale. A Polizzi Generosa un operaio è morto mentre stava effettuando alcuni lavori di metanizzazione.