cane-400x215Giovanni Candela, 52 anni di Montelepre è stato azzannato e scaraventato a terra da un cane di grossa taglia, mentre insieme al cugino Pietro Gaglio, 56 anni anche lui di Montelepre, stava facendo jogging in contrada Paterna a Terrasini. L’uomo è stato trasportato al pronto soccorso di Partinico, ha riportato diverse ferite sul corpo.

L’aggressione è stata denunciata alla Polizia Municipale di Terrasini. Gli agenti della municipale hanno catturato il cane, che sarebbe stato identificato grazie al microchip ed apparterrebbe ad un privato che adesso rischia delle sanzioni. L’animale è stato affidato al canile di Carini.

Candela non è stato l’unico ad essere aggredito dal cane. Prima di essere catturato, l’animale ha azzannato ad una mano e ad una gamba un anziano di Terrasini, che stava gettando la spazzatura nei contenitori, ed ancora un ciclista e un passante.


Markez

Blog Sicilia