Drammatica vicenda a Messina, dove un uomo di 43 anni è morto cadendo da un muretto a Pace, villaggio della litoranea nord della città dello Stretto. Il 43enne è precipitato da un'altezza di circa cinque metri. Ogni tentativo di rianimarlo è stato purtroppo vano: sul posto è intervenuto il personale del 118.

Stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri, si tratterebbe di una tragica fatalità. Tutto è accaduto intorno all'una e trenta del mattino: l'uomo aveva finito di lavorare come cameriere in un locale vicino e si era seduto sul muretto, che si trova dietro la chiesa di Grotte.

Il muro sporge su una scalinata che conduce a un sottopassaggio e, all'improvviso, per motivi che sono ancora in corso di accertamento, ha perso l'equilibrio ed è caduto nel vuoto. Immediata la richiesta di soccorsi, ma purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare.