Tragedia nel territorio di Comiso, in contrada Torrevecchia Carnazza: una donna di 37 anni è stata uccisa dal padre nella tarda serata di ieri, con un colpo di pistola. All'origine del delitto ci sarebbe una lite per problemi di natura economica. La polizia ha scoperto il cadavere della donna, una tunisina, nelle campagna del paese, in seguito ad una segnalazione al 113.

Gli agenti della Polizia Scientifica sono al momento impegnati in un sopralluogo per stabilire l'esatta dinamica dei fatti: secondo quanto emerso dalle prime indagini, sarebbe tutto scaturito dopo un diverbio fra l'assassino, la figlia ed il genero (anche lui tunisino). L'omicida, fuggito dopo il delitto, è stato arrestato: gli agenti lo hanno trovato ancora in possesso della pistola con la quale aveva sparato.

Per le ricerche è stato impiegato anche un elicottero: secondo le notizie diffuse dalla stampa locale, prima di essere bloccato, l'uomo ha gettato l'arma in un dirupo. Al termine del sopralluogo, sarà interrogato dalla squadra mobile. La vittima aveva tre figli, che si trovano al momento con il personale dell'ufficio minorenni della Polizia di Stato.