Incredibile tragedia sui binari questa mattina, intorno alle 10. Un uomo di 73 anni è morto investito da un treno, sulla linea ferroviaria Messina-Palermo, nei pressi della stazione di San Giorgio di Gioiosa Marea. Stando alle prime ricostruzioni, si tratterebbe di suicidio. A quanto pare, il pensionato soffriva di depressione.

Il macchinista del regionale 3834, purtroppo, non ha potuto nulla per evitare il tragico impatto. L'uomo è morto sul colpo dopo essere stato travolto dal convoglio. Sul caso stanno adesso indagando gli agenti della Polfer di Barcellona insieme ai colleghi del Commissariato di Patti.

I poliziotti hanno ascoltato i testimoni e i circa 20 passeggeri che erano presenti sul treno e adesso stanno cercando di ricostruire gli ultimissimi istanti di vita del 73enne, vagliando i precisi motivi del gesto estremo.