Maniaco sessuale arrestato a Catania. Un uomo di 44 anni molestato due donne in meno di un'ora, attirando le attenzioni dei carabinieri del comando provinciale.

Dapprima l'aguzzino è entrato in azione in una libreria di viale Ionio, dove ha avvicinato un'insegnante e ha cominciato a palparla nelle parti intime, invitandola poi a seguirlo fuori dal negozio. A quel punto i titolari e i clienti l'hanno fatto uscire, e qualcuno dei presenti ha chiamato il 112. Ma l'uomo non ha desistito e ha atteso la sua vittima davanti alla libreria fino a quando un cliente non l'ha fotografato con il suo cellulare.

Poco dopo un carabiniere fuori dal servizio lo ha notato in corso Italia mentre importunava delle passanti e ha deciso di seguirlo. Il 44enne è entrato nell'androne di un palazzo esibendo le sue parti intime a una praticante di uno studio legale che stava andando al lavoro. La donna ha cercato riparo nello studio, ma l'uomo è riuscito a impedire la chiusura della porta con un piede; prima che potesse ulteriormente avvicinarsi alla sua seconda vittima, i carabinieri l'hanno bloccato e arrestato per violenza sessuale e privata.