Tragico bilancio per l'incidente stradale che si è verificato nel primo pomeriggio di ieri nella bretella che collega la SS 640 con il bivio per Favara e Aragona, nell'Agrigentino. Michele Palumbo, 68 anni, ha perso la vita, mentre due persone sono rimaste ferite. Palumbo, carpentiere in pensione, era a bordo di una Peugeot 206 che, per cause ancora di accertamento, è rimbalzata più volte. L'uomo è stato sbalzato fuori dall'abitacolo e ogni soccorso è risultato vano.

Con lui c'erano due donne, di 46 e 42 anni, una delle quali era alla guida: entrambe sono state trasportate all'ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento. Sul posto sono giunti i i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, la polizia stradale e i carabinieri.

Stando alle prime ricostruzioni la Peugeot 206, proveniente dalla Ss 640, ha imboccato la variante e, dopo una curva, la vettura ha sbandato, finendo per attraversare un'aiuola spartitraffico. È poi piombata sul terreno, capovolgendosi. Alcuni passanti hanno prestato i primi soccorsi.