È una truffa vecchia ma, a quanto pare, non passa mai di moda e consente ai ladri di appropriarsi del denaro di chi vuole effettuare un prelievo al bancomat. Quando si ritirano dei soldi dagli sportelli automatici bisogna prestare attenzione al cosiddetto 'trucco della forchetta': vediamo insieme di cosa si tratta, in modo da sapere come comportarci. 

Il metodo consente di rubare le banconote erogate dai bancomat, grazie a un manufatto metallico lungo circa 20 centimetri, con due denti su un'estremità, che viene messo proprio davanti alla bocchetta da cui escono i soldi. L'ignaro malcapitato che non vede uscire le banconote pensa a un problema del dispositivo, quindi si allontana. È in quel momento che entrano in azione i ladri: rimuovono la 'forchetta' e prendono le banconote.

Il consiglio è quello di segnalare immediatamente alle Forze dell'Ordine qualsiasi manomissione o anomalia. È fondamentale inoltre accertarsi che non ci sia nessuno nelle vicinanze e che nessuno vi stia osservando. Il 'trucco della forchetta' è diffuso in tutta Italia.