Dopo il pongo, lo specchietto e la monetina, pare che i malintenzionati se ne siano inventata un'altra per derubare ignari automobilisti. L'allarme sta girando sul web ed è ovviamente da prendere con la dovuta cautela, ma è sempre meglio essere informati in merito, per non avere spiacevoli conseguenze. 

La truffa della corda (è stata rinominata così) è stata raccontata da un automobilista della provincia di Napoli, che spiegato di essere riuscito a evitare in modo fortuito il tentativo di aggressione.

Mentre guidava, si è trovato di fronte ad una corda tesa, legata da un lato all'altro della strada. Per fortuna è riuscito a frenare prima dell'impatto e, con l'auto ferma in mezzo alla strada, si è accorto che due uomini si stavano avvicinando in modo minaccioso, probabilmente per rapinarlo o per sottrargli la vettura. È riuscito a darsi alla fuga invertendo il senso di marcia. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri.