RAGUSA – I carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa sono al lavoro dalle prime ore della giornata per dare esecuzione a 4 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal GIP del Tribunale di Ragusa, su richiesta della locale Procura, nei confronti di un gruppo di soggetti di origini catanesi.

Le persone interessate dai provvedimenti sono ritenute responsabili di innumerevoli truffe con il sistema della Postepay, in danno di commercianti di varie località siciliane. 

Truffa ricarica Postepay, i risultati delle indagini

Gli indagati, attraverso artifizi e raggiri, hanno truffato ignari commercianti ed esercenti, riuscendo così a farsi ricaricare la Postepay e appropiandosi di centinaia di migliaia di euro. L'indagine è stata condotta dai carabinieri della Compagnia di Modica ed ha permesso di scoprire un'organizzazione ben articolata.