Emergono nuovi dettagli sulla morte di Patrizia Formica, uccisa a coltellate a Caltagirone dal suo compagno, Salvatore Pirronello (LEGGI QUI). Secondo una prima ricostruzione, il delitto sarebbe arrivato dopo giorni di litigi. Pirronello ha raccontato di essersi alzato dal letto, intorno alle 4 del mattino, di aver preso un grosso coltello da cucina e di aver colpito la donna, che stava dormendo.

Alla base del delitto ci sarebbe un contrasto legato al fatto che l'uomo volesse interrompere la relazione, nata pochi mesi fa e da poco trasformatasi in convivenza. Pirronello, in stato di shock, ha raccontato di averla colpita mentre era a letto e ha quindi dato ai militari le indicazioni per far ritrovare il coltello.

Tutto sarebbe accaduto all'improvviso. La vittima, nella giornata di ieri, aveva pubblicato su Facebook un post che non lasciava presagire nulla. "Noi insieme appassionatamente", aveva scritto. Tante le foto e i filmati della coppia, accompagnate da frasi serene: "Buongiorno a tutti. Fuori piove, e chi se ne frega, io ho il sole dentro, le persone che amo sono accanto a me, può anche arrivare il diluvio, io mi sento al sicuro. Buona domenica a tutti". Poi ha aggiunto: "Noi insieme, bellissima domenica" e "il pomeriggio continua in compagnia delle persone a cui voglio bene".