Parole di fuoco per Veronica Panarello da parte della sorella Antonella, intervistata durante la trasmissione Pomeriggio Cinque. L'inviata, in collegamento dalla Sicilia, l'ha chiamata in causa per commentare le recenti dichiarazioni rilasciate da Davide Stival – ormai ex marito di Veronica – a Quarto Grado (Leggi qui).

Veronica Panarello, mamma di Loris Stival, è stata condannata per l'omicidio del bimbo, ucciso nel 2014. La sorella della donna ha ribadito di non credere al suo apparente pentimento: durante un sopralluogo presso il canalone in cui fu rinvenuto il cadavere del bimnbo, in lacrime Veronica aveva ammesso di aver gettato lì il figlio esanime del piccolo.

"Una madre non può fare questo! Una madre non uccide il figlio", ha detto Antonella Panarello, ribadendo che Veronica quel canalone lo conosceva molto bene: "Andavamo lì insieme e con i miei genitori a prendere l’acqua". Veronica invece, giunta sul posto con gli inquirenti, si mostrava spaesata e diceva di non riconoscere con certezza quella strada.

La mamma di Loris Stival si prepara ad affrontare il processo di secondo grado, continuando a sostenere la sua innocenza: secondo la sua versione, avrebbe solo occultato il cadavere del figlio. A sostenerla pare sia rimasto soltanto il padre Franco. La sorella Antonella, infatti, non ha usato mezzi termini: "Veronica non fa parte della mia famiglia", ha detto, aprendo invece a Davide Stival. "Le porte della mia casa per lui sono sempre aperte, e ogni giorno ho un pensiero per il piccolo Loris".