Ha sbaragliato la concorrenza, battedo 27 Paesi partecipanti e oltre 2700 vini in gara, ed ha vinto l'edizione 2016 del Vinitaly come miglior vino bianco: sul podio, quest'anno, c'è "Chara" di Feudo Disisa, cantina della famiglia palermitana Di Lorenzo. Chara è un blend di Catarratto e Inzolia ed ha avuto un punteggio di 94 punti su 100. Il premio internazionale 5StarsWines è un riconoscimento sia alla qualità che all'impegno del produttore ed interessa diverse categorie. 

Mario Di Lorenzo descrive così il suo vino: "Rappresenta la sicilianità, è fresco, fruttato e con aromi intensi e persistenti, sentori che si percepiscono al naso e che si ritrovano in bocca. È un vino che si abbina naturalmente al pesce, ma anche a piatti più impegnativi".

Il premio rappresenta anche un importante riconoscimento per la regione, perché si tratta di due vitigni tipici siciliani, Catarratto e Inzolia. In generale, al Vinitaly 2016 la produzione vitivinicola siciliana, che si è aggiudicata altri premi. Le Cinque Stelle sono state assegnate anche a cinque diversi Marsala delle cantina Intorcia.