Violento epilogo per la lite tra due venditori ambulanti a Campofelice di Roccella, nel Palermitano. I carabinieri hanno arrestato il 24enne Salvatore Boscarino per tentato omicidio: il giovane avrebbe sferrato due coltellate a un 35enne, "colpevole" di aver occupato il suo posto di ambulante di vendita di frutta e verdura.

Dalle parole i due sono presto passati ai fatti: stando alle prime ricostruzioni, il 35enne avrebbe estratto un coltello a serramanico per aggredire Boscarino, che però lo ha disarmato e, impossessatosi del coltello, lo ha colpito al ventre. La vittima è stata soccorsa ed è attualmente ricoverata all'ospedale Giglio di Cefalù. 

In un primo momento Boscarino aveva fatto perdere le sue tracce, ma poi si è costituito al commissariato di Termini Imerese. È stato portato in carcere ai Cavallacci.