Un uomo di 39 anni di Erice è finito in carcere per "violenza sessuale aggravata". Sono stati i carabinieri ad arrestare l'uomo domiciliato a Paceco, nel Trapanese. Per il pregiudicato, che era già stato sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di dimora nel comune di Paceco, si sono aperte le porte del carcere in ottemperanza a un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura presso il Tribunale di Trapani – Ufficio esecuzioni penali.

La pena è di 5 anni, 6 mesi e 11 giorni di reclusione per dei fatti che sono stati commessi tra il 2003 e il 2008. Il 39enne adesso si trova nella casa circondariale "San Giuliano" di Trapani.