PALERMO – Per la visita del Papa a Palermo, considerato il previsto afflusso di persone provenienti da tutta l’isola, la polizia municipale invita la cittadinanza a un uso limitato dei mezzi privati privilegiando i mezzi pubblici o i veicoli a due ruote. Novecento ufficiali e agenti del Corpo saranno impegnati su strada per la necessaria assistenza agli utenti e per la disciplina del traffico.
 
Il programma della visita prevede la celebrazione eucaristica al Foro Italico alle 11,15, la visita alla Missione Speranza e carità alle 13,30, la visita in forma privata alla Parrocchia San Gaetano nel quartiere Brancaccio e alla Casa del beato Pino Puglisi alle 15, l'incontro in Cattedrale con il clero alle 15,30 e quello con i giovani al Politeama alle 17. Ovviamente è stato predisposto un piano di mobilità straordinario che modificherà la circolazione veicolare.
 
Il corteo papale attraverserà parte della città in prossimità del Foro Italico e del centro Padre Nostro di Brancaccio. Il percorso attraversato dal corteo papale sarà libero da scarrabili e cassoni utilizzati in edilizia per la raccolta di sfabbricidi provenienti da ristrutturazioni a partire dalla mezzanotte di mercoledì 12 settembre e dalla mezzanotte di giovedì 13 settembre entreranno in vigore i divieti di sosta nelle vie interessate al percorso. Il transito veicolare sarà interdetto a partire dalle 6 di sabato 15 settembre.
 
L’Amat emetterà solo per l’evento un biglietto valido per l’intera giornata da 1,40 euro.