Il siciliano Giovanni Le Fauci è un noto distillatore che  grazie alla sua curiosità e voglia di sperimentare ha creato la sua vodka 100% siciliana, fatta con materie prime scelte e di altissima qualità.  Solitamente grappe e acquaviti sono distillate nelle fredde regioni d’Italia come: il Friuli, il Piemonte, il Veneto e non ci si aspetta che ci sia anche in Sicilia.

Giovanni, invece, ha voluto sperimentare, grazie alla sua esperienza e passione per il suo lavoro, l’ideazione di un nuovo prodotto che porta con sé tutti i profumi, gli aromi e gli odori della sua terra. La Sicilia produce delle materie prime dell’eccellenza e Giovanni distilla quasi tutto: dalle vinacce di monovitigni, alla frutta come le mele, le ciliegie, le pesche, ottenendo delle bevande uniche e buonissime. 

La sua lunga carriera è iniziata come gioco, quando aveva dieci anni,  insieme al nonno materno che lo ha guidato e gli ha trasmesso la passione per la distilleria. Dopo qualche anno ha deciso di produrre la sua prima grappa di monovitigno di Malvasia di Salina, che fu molto apprezzata al punto che decise di far diventare il suo divertimento una professione vera e propria. Nel 1987, infatti, nacque Distilleria Giovi.

Oggi l’azienda distilla sia per il suo marchio che per tante altre famose aziende. Nel 2015 il famoso attore Chazz Palminteri, americano di origini siciliane, ha scelto la distilleria di La Fauci per farsi distillare una sua vodka che divenne famosa anche in tutti gli USA. Questa si chiama “Bivi”, dalla parola siciliana che significa bevi. Così Giovanni insieme la figlio minore, che da poco vive con lui, ha deciso di fare una vodka con il suo marchio differenziandola da quella esportata in America. Ecco com’è nata la Vodka Giovi che porta con sé tutti i tratti inconfondibili della sua amata terra, la Sicilia.