LauraLala2"Ho studiato canto jazz al Brass Group di Palermo dal 1997 al 2001 con Maria Pia De Vito. Nella stessa scuola, ho studiato piano jazz con Mauro Schiavone ed ho frequentato i laboratori di musica d’insieme di Salvatore Bonafede, approfondendo il repertorio jazzistico e contemporaneamente  arricchendo il mio bagaglio d’ascolti e conoscenze grazie anche all’aiuto dei giornalisti siciliani Alberto Bonanno e Gianmichele Taormina.
Nel 2005 mi sono laureata al DAMS musica di Palermo col massimo dei voti ed una tesi su Billie Holiday correlata dal musicologo Marcello Piras, per il quale, in seguito al mio trasferimento a Roma, ho lavorato come assistente.
Successivamente mi sono trasferita a Roma frequentando il Saint Louis College of Music  per approfondire ulteriormente lo studio del canto jazz (con Cinzia Spata ed Elisabetta Antonini) e di tutte le materie del corso di diploma che ho conseguito nel 2010.
Negli ultimi dieci anni ho frequentato diversi corsi e seminari studiando con:
Mariapia De Vito durante il Marsala Jazz Fest 98;
Cinzia Spata presso il Saint Louis Music College;
Norma Winstone, Mark Murphy, presso l’Open jazz club di Palermo;
Rosalba Bentivoglio, Katleen Perry, presso il Brass Group di Palermo;  Susanne Abbhuel durante Roccella jazz;
Paola Folli presso il “Grow up music” di Messina;
Sheila Jordan, presso la scuola civica di Cremona;
Bob Stoloff, durante il corso di alta specializzazione Roma Jazz’s Cool 2006.
DSB7565b-199x300Ho inoltre frequentato i seminari estivi di Nuoro jazz 2003 e quelli di Veneto Jazz 2004 tenuti dai docenti della New York School (superando le selezioni per la New School University di New York, prestigiosa istituzione musicale), le clinics di Umbria jazz 2007 ed il Roma Jazz’s cool 2007 e 2008.
Ho iniziato ad esibirmi nel 2002 con molti dei migliori musicisti siciliani in diverse formazioni. Nel 2004 dalla collaborazione con Roberto Brusca (piano) e Paolo Mignosi (batteria), è nato il “Laura Lala Project”, mio primo progetto musicale, standard jazz da me riarrangiati e mie composizioni, che ha visto il proprio esordio e la  collaborazione del sassofonista Fabrizio Cassarà in occasione del jazz festival “Cinisi Tonnara Nuove Musiche 2006”.
Pure Songs
Attualmente sono impegnata, insieme alla pianista Sade Mangiaracina, in un progetto di composizioni originali “Pure Songs” che eseguiamo insieme a Diego Tarantino al contrabbasso, Claudio Mastracci alla batteria e Marco Spedaliere al sax. Le composizioni, alcune mie altre della pianista, sono caratterizzate dal fatto che i testi, di cui sono autrice, sono scritti in inglese ma anche e soprattutto in dialetto siciliano.
“Pure Songs” è da poco diventato un disco.
Abbiamo presentato il progetto all’Alexanderplatz di Roma e nello stesso locale romano il 25 maggio, durante la finale del Jazz Contest 2008, abbiamo ricevuto il primo premio consistente nella produzione di un disco che è uscito per l’etichetta romana Jazz Collection.  Il disco, che è stato presentato alla Casa del Jazz di Roma nel febbraio 09, gode della partecipazione di Salvatore Bonafede come special guest al piano ed al fender rhodes (in tre dei dodici brani dei quali uno è una sua composizione per la quale ho scritto un testo in dialetto siciliano).
Lo stesso Bonafede ha scritto nelle liner notes del disco: 
“Posso dirlo? Sono stufo dei progetti.
La musica è filosoficamente inconoscibile, non un “progetto” che produca comunicati stampa di cui vantarsi, e trovare così qualche scrittura per una stagione, per poi essere dimenticato alla successiva. Pure Songs è una briciola di musica in un mondo spietato”.
Ci siamo esibiti a Villa Celimontana a Roma per la rassegna Jazz Festival ed alla Casa del jazz durante il festival internazionale del jazz contemporaneo Roma Jazz’scool nelle edizioni 2008/2009, al Selinunte Jazz Festival 09, all’ EJE European Jazz Expo di Cagliari, al MEI di Faenza novembre 09, a Capalbio Libri 2011, Tabularasa 2011, a Lampedusa in Festival 2011, al Teatro Valle Occupato durante la rassegna Colpo di Gran Coda ottobre 2011. Nell’estate 2010 abbiamo aperto il concerto di Gino Paoli a Roma durante il festival “Odio l’estate”, e per RAI RADIO 1 i concerti di Toquino ad “Alburni Jazz”, Max Gazzè e Ron. Siamo stati inoltre ospiti delle trasmissioni Radio Rai “Notturno Italiano”, “Taccuino Italiano”, “Demo”, Radio Rai International, Fandango Web Radio “Notti in Blu”,  Tele radio Stereo “Jazz a Nota Libera”, Radio Città Futura ed molte altre radio locali e nazionali ed internazionali, come la portoghese Radio Universitaria do Minho .
Il brano S’iddu Moru singolo tratto dal CD Pure Songs, è diventato colonna sonora di un documentario televisivo “Lampedusa, terra di mare” che ha avuto diversi passaggi televisivi nelle principali reti italiane Linea blu, Geo & Geo. Il videoclip ufficiale del brano S’iddu Moru (regia di Paoloreste Gelfo e Giulio Crisante, con Jury Buzzi) è stato trasmesso dal TG1 Note di Rai Uno e dalla trasmissione “Rock is Pop” di Sky."
 
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=U4M4X9KLtzY[/youtube]
 
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=0FHphFErUfM[/youtube]
 
[vimeo]http://vimeo.com/17224028[/vimeo]
 
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=__86n1xSdFU[/youtube]