Quando si parla di alimenti, nessuno ci ha mai spiegato cosa conservare in frigo. Siamo soliti seguire i consigli che da madre in figlia ci vengono tramandati senza ricevere mai una accurata riflessione, sugli alimenti che vanno effettivamente in frigo piuttosto degli altri. 

Ecco quindi una piccola guida che spiega i 5 cibi da non mettere in frigo per nessun motivo al mondo, colpendo anche alcuni luoghi comuni che abbiamo spesso sentito. 

5 cibi da non conservare in frigo: 

 

1. Cipolle: La cipolla non va conservata in frigo, se è intera a causa dell'umidità si appasirà. Mentre se volete una cipolla perfetta, potete riporla in frigo, solo se affettata, ma ben sigillata, il tutto per pochissimo periodo, massimo due giorni. La migliore location per la cipolla è una stanza buia, ottima la cantina.

2. PatateStesso discorso vale per le patate, siano esse intere, sbucciate o già cotte. Inoltre per evitare che esse germoglino, le patate devono rimanere al buio, ma di sicuro non nel frigorifero.

3. AglioAvete mai conservato l'aglio in frigo? Beh alcune persone lo fanno, soprattutto quando l'aglio è appena iniziato. Questa è una pessima abitudine che danneggia la corposità e il gusto dell'alimento. Le nonne, erano solite conservare l'aglio dentro un contenitore in acciaio con coperchio, per mantenere tutti gli aroni e i benefici.

4. CaffèQuante volte avete sentito dire alla vostre amiche, che il caffè va conservao in frigo per un gusto migliore? Ecco, sfatiamo una volta e per tutte questo mito, che è solo frutto di un ricordo vago. Il caffè NON va conservato nel frigo, semplicemete perché cattura gli odori, restituendo un caffè che alla fine sarà il risultato di tutto quello che tenete in frigo. Secondo questa teoria, infatti, si lascia un piccolo piattino, oppure una tazzina con polvere di caffè, per far assorbire i cattivi odori. Lo stesso risultato si raggiunge con il Bicarbonato di Sodio.

5. Banane: Le banane non vanno conservate in frigo, più corretto pensare di acquistarle quando amate mangiarle, quindi se amate mangiarle mature acquistatele come tali, oppure acquistatele acerbe se vi piacciono quando ancora sono verdi. Non  forzaqte il loro ciclo con il frigo. Questo per dire che effettivamente mettendo le banane in frigo, si rallenta di un minimo il loro ciclo di vita, che tuttavia, risulta essere sempre una forzatura.