Luca Borgoni, un cuneese di 22 anni, è morto lo scorso 8 luglio in un incidente di montagna sul Cervino. Il ragazzo aveva appena consegnato la tesi di laurea in Biologia, e venerdì scorso a discuterla davanti ai professori è stata la madre, Cristina Giordana. "Era la cosa più naturale, giusta e normale da fare. Sono molto stupita da tutta questa attenzione", ha detto la donna, che ha ricevuto un attestato di laurea, chiaramente dal valore simbolico.

"Con mio figlio ho sempre condiviso tutte le passioni, dalla montagna a quella per lo studio, in un perfetto legame intellettuale. Per me è normale essere qui oggi al suo posto. La laurea è l'unico titolo di studio che non ho, e forse c'era un motivo", ha aggiunto la mamma.