A Stromboli non si produce vino per la distribuzione da circa due secoli, fatta eccezione per qualche famiglia di agricoltori che ha un piccolo vigneto in cui si produce qualche litro di Malvasia, ma adesso arriva un’inversione di tendenza.

Come rivelato dal giornale online Cronachedigusto.it, è nata Vigne di Mare, una società che ha messo insieme alcuni esperti ed appassionati. Hanno rilevato un terreno di quasi un ettaro a Stromboli, piantando Malvasia, e adesso sono pronti per la prossima vendemmia.

Dovrebbero venirne fuori circa sei, settemila bottiglie di Malvasia in versione secca. Sarà sempre una produzione di nicchia, ma il territorio promette molto bene.

Foto di Alessandro Angeli