Settecentosettantamila istanze di sanatoria, di cui 52.000 per strutture edificate entro i 150 metri dalla costa. Fanno paura gli ultimi dati sull’abusivismo edilizio in Sicilia comunicati dall’Assessorato regionale al Territorio nel corso dell’audizione tenuta oggi alla commissione Ambiente dell’Ars.

[Continua la lettura dell’articolo]