Ci saranno acciughe siciliane nelle pizze giapponesi.

Si è concretizzata, infatti, nei giorni scorsi un’attività di contatti internazionali che ha permesso ad una delle eccellenze gastronomiche di Sicilia, e in particolare della zona di Sciacca dove c’è un’antica e corposa produzione, di affermarsi ancora di più nel mercato giapponese.

Scalia, industria ittica tra le più rinomate d’Italia, ha definito una partnership con Pizza-La, la più grossa catena di pizzerie del Giappone con oltre 500 punti vendita.

In Giappone, così come negli Stati Uniti, gli articoli delle industrie ittiche siciliane sono presenti già da alcuni anni con alcuni prodotti tradizionali che vengono particolarmente apprezzati per la grande qualità frutto di una lavorazione tradizionale.

“Siamo felicissimi – ha affermato Baldo Scalia, che in questi giorni si trova in Giappone per firmare il contratto insieme ai suoi venditori del luogo – perchè ciò dimostra che il nostro prodotto continua ad affermarsi in tutto il mondo per la sua indiscussa qualità”.

Le acciughe di Sciacca saranno insieme a gamberi, polpi, vongole e cozze, tra gli ingredienti della pizza marinara proposta da oggi in Giappone.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia