L'erogazione idrica ai comuni forniti dalla condotta del Fanaco di Sicilia Acque, nella zona di Canicattì, sarà interrotta. Sono diversi i comuni delle province di Agrigento e Caltanissetta che rimarranno senz'acqua fino a quando non verrà risolto il problema della sua torbidezza dovuta alle abbondanti piogge degli ultimi giorni.

Se continuasse l'erogazione, l'acqua torbida, anche se non inquinita, potrebbe infatti essere pericolosa per le condotte e gli impianti, oltre a non essere indicata per l'utilizzo da parte dei consumatori, avendo aspetto e sapore non graditi. La situazione dovrebbe comunque normalizzarsi nelle prossime ore.